Via Risorgimento 38, 56126 Pisa (PI) - Italia

050-552196

Endometriosi_Barbara_Del_Bravo

Endometriosi

Che cos'è?

Se soffri di dolore pelvico, una delle possibili cause potrebbe essere l'endometriosi, ovvero la presenza di tessuto endometriale all’esterno dell’utero, che induce una reazione infiammatoria cronica.
La condizione si verifica prevalentemente in donne in età riproduttiva, di tutti i gruppi etnici e sociali. I sintomi associati all’endometriosi compromettono il benessere fisico, mentale e delle relazioni sociali della donna oltre che la sua capacità ripeoduttiva (vedi capitolo infertilità). È pertanto di vitale importanza di prendere nota con accuratezza del malessere segnalato dalla donna per darle tempo di esprimere le sue perplessità e ansietà, come con ogni altra disfunzione.
Ad ogni modo, alcune donne possono anche non segnalare alcun sintomo e la scoperta dell’endometriosi può esser accidentale. 

Come si cura?

Il trattamento del disturbo deve essere valutato su base individuale, prendendo in considerazione il problema clinico ma anche l’impatto che il disagio e gli effetti del trattamento possono avere sulla qualità della vita della donna. Il dolore può persistere alle volte nonostante l’adeguatezza del trattamento medico o chirurgico effettuato. Ciò può indurre a pensare che ci sia  il dolore sia localizzato in un’altra parte del corpo, come l’utero (adenomiosi), la vescica (cistiti interstiziali) o provocato da cause muscolo-scheletriche (smasmi al pavimento pelvico). In queste circostanze un approccio multidiscipilinare alla terapia, che possa coinvolgere anche consulenze mirate per affrontare il dolore dovrebbe essere presa in considerazione. E’ inoltre altresì importante coinvolgere la donna in tutte le decisioni, essere flessibili nella diagnosi e nella somministrazione della terapia, in modo da mantenere una buona relazione con la donna, così come chiedere supporto a colleghi con più esperienza nella materia.

 

Dettagli

Argomento:
Patologie
Data: 21 Dic, 2016
Condividi: