Via Risorgimento 38, 56126 Pisa (PI) - Italia

050-552196

vaccino e gravidanza
07 Mag 2022

Vaccino Covid-19

Le indicazioni per le donne in gravidanza o in allattamento.

Nella nostra sezione dedicata alla gravidanza, pubblichiamo aggiornamenti dedicati ai vaccini in questa fase, e durante l’allattamento. 

L’Istituto Superiore di Sanità (ISS) ha pubblicato dei consigli specifici sulla dose di richiamo (il cosiddetto booster o la terza dose per alcuni tipi di vaccini), che è raccomandata e può essere somministrata anche contestualmente alle vaccinazioni contro l’influenza e la pertosse in gravidanza e non comporta alcun rischio per il neonato. Anzi, tramite l’allattamento gli anticorpi vengono trasmessi dalla madre al bambino. 

In gravidanza:

Numerose e sempre maggiori evidenze indicano che la dose di richiamo nelle donne al secondo e terzo trimestre di gravidanza non presenta alcuna minaccia per la sicurezza del feto e della madre, al contrario della potenziale pericolosità di contrarre la variante Delta. 

Per quanto riguarda il primo trimestre invece, ci sono ancora poche evidenze relative alle vaccinazioni già eseguite, e il consiglio dell’ISS è di valutare rischi e benefici insieme al proprio medico.

La priorità viene data comunque alle donne che presentano rischi maggiori a causa della maggiore esposizione al virus, dell’età, o della presenza di patologie pregresse.

In allattamento:

Per le donne in fase di allattamento, non c’è alcuna necessità di interrompere l’allattamento nel periodo successivo alla somministrazione della dose, né di modificare il calendario vaccinale del neonato. 

A tutte le donne in gravidanza e che allattano, l’ISS raccomanda inoltre di seguire le misure igieniche di prevenzione, indipendentemente dalle scelte sulla vaccinazione, per tutelare in ogni caso la propria salute e quella del neonato. 


Condividi: