Via Risorgimento 38, 56126 Pisa (PI) - Italia

050-552196

26 Feb 2021

Screening per la prevenzione del tumore al collo dell'utero

Cominciamo con il capire di cosa si tratta. Cos'è il tumore del collo dell’utero?
È un tumore - prevenibile - causato da alcuni tipi di Papillomavirus umano (HPV).

Come è possibile fare la prevenzione del tumore del collo dell’utero?
Esiste un programma di screening, per la prevenzione dei tumori, che viene effettuato gratuitamente per tutte le donne dai 25 ai 64 anni.
Nel caso di età inferiore ai 34 anni, l’esame che si consiglia è il Pap test, che deve essere effettuato ogni 3 anni.
Nel caso di età superiore ai 34 anni, l’esame di screening più appropriato è il test per la ricerca dell’HPV, da effettuare ogni 5 anni.

Come si svolgono questi esami?
Sia per il Pap test che per il test HPV l’ostetrica o il medico specialista prelevano una piccola quantità di materiale dal collo dell’utero. Il prelievo è semplice, non doloroso e richiede pochi minuti.

Perché dovrei fare questi esami anche se sto bene?
Questo tumore e le lesioni che lo precedono non sempre danno disturbi, sono silenti e quindi i test di screening ci consentono di prevenire il tumore del collo dell’utero o di individuarlo in fase iniziale.

Che cos’è il Papillomavirus umano (HPV)?
L’HPV è un virus che provoca un’infezione molto comune nella popolazione, che nella maggior parte delle donne scompare spontaneamente dopo uno o due anni. In alcuni casi l’infezione persiste e può provocare delle lesioni che, se non curate, potrebbero lentamente degenerare in tumore.

Cosa succede dopo aver fatto il test di screening?
Se il test di screening riporta risultati nella norma e non prevede approfondimenti immediati, la paziente riceverà a casa la risposta e sarà invitata a ripetere il test con la cadenza prevista.
Nel caso il test di screening risponda con risultati anormali e richieda ulteriori approfondimenti, la paziente sarà contattata direttamente per fissare un appuntamento e approfondire lo screening.

Quanto costa partecipare al programma di screening?
I test di screening e tutto il percorso di diagnosi e cura sono gratuiti.

Nel caso aderisca al programma di screening o effettui regolari controlli di prevenzione, posso considerarmi tranquilla?
Lo screening, se fatto regolarmente e seguendo le indicazioni del programma, è il mezzo più efficace per prevenire il tumore del collo dell’utero. Tuttavia, come ogni esame, i test di screening presentano dei limiti e non possono individuare altre malattie ginecologiche.

Importante:

La ricerca di HPV nei programmi di screening hanno dimostrato che in donne che hanno un'età superiore ai 30 anni, il test HPV risulta più efficace del pap test nella rilevazione della sua presenza o rischio di sviluppo di carcinomi e lesioni di alto grado.

Per ulteriori informazioni sull’infezione da Papilloma virus e lo screening con test HPV si consiglia di consultare “Le 100 domande sull’HPV” sul sito www.osservatorionazionalescreening.it o www.gisci.it o direttamente sul sito ginecologadelbravo.it.

Inoltre, per avere un panorama completo del calendario per la prevenzione delle patologie femminili, si invita a consultare questa pagina sul sito del Ministero della Salute


Condividi: