Via Risorgimento 38, 56126 Pisa (PI) - Italia

050-552196

Walking in the park
04 Feb 2019

Linee guida per l'attività fisica

È stato presentato al congresso dell’American Heart Association il documento contenente le nuove linee guida circa l’attività fisica. 

Secondo una raccolta statistica recente, circa l’80% degli adulti ma anche degli adolescenti in USA non sono sufficientemente attivi.
L'attività fisica è infatti molto importante nel favorire la normale crescita e lo sviluppo, può inoltre far sentire più sani, vivere e dormire meglio, riducendo il rischio di molte malattie croniche.

 

Sintesi

Durante lo studio effettuato, il comitato per le linee guida sull’attività fisica ha condotto una revisione sistematica della letteratura che lavora in supporto dell’attività fisica e della salute.
 

Queste le raccomandazioni che sono il risultato dello studio.
 

Le linee guida sull’attività fisica forniscono informazioni ed indicazioni sulle tipologie e sulla quantità di attività fisica con lo scopo di migliorare la salute della popolazione.

I bambini in età prescolare (da 3 a 5 anni) dovrebbero essere fisicamente attivi durante il giorno per migliorare la crescita e lo sviluppo.
I bambini e gli adolescenti di età compresa tra 6 e 17 anni devono fare almeno 60 minuti di attività fisica tra il moderato e il vigoroso ogni giorno.

Gli adulti (anche se con condizioni o disabilità croniche, nel caso siano in grado) devono svolgere almeno 150 minuti a 300 minuti a settimana di intensità moderata o da 75 minuti a 150 minuti a settimana di attività fisica aerobica ad intensità vigorosa o una combinazione equivalente di attività aerobica di intensità moderata e vigorosa.
È anche importante l’attività di potenziamento muscolare che gli adulti dovrebbero svolgere almeno per 2 giorni a settimana.
 
Inoltre gli anziani: essi dovrebbero svolgere un’attività fisica che includa l'allenamento dell'equilibrio ma anche attività aerobiche e di potenziamento muscolare.

Per quanto riguarda inoltre le donne in gravidanza e dopo il parto, è consigliato fare almeno 150 minuti di attività aerobica di intensità moderata alla settimana.

Le raccomandazioni sottolineano che muoversi di più e sedersi di meno porterà benefici a quasi tutti. Gli individui che svolgono la minima attività fisica beneficiano maggiormente anche degli aumenti modesti dell'attività.
Ulteriori benefici si verificano con più attività fisica. Sia l'attività fisica aerobica che quella di rafforzamento muscolare sono utili.

 

Conclusioni dello studio

Questa è la tipologia e quantità di attività fisica che fornisce sostanziali benefici per la salute.

È molto importante quindi che i professionisti della salute e i responsabili di iniziative politiche e sociali facilitino la consapevolezza delle linee guida e promuovano i benefici per la salute.

In generale la frase chiave di questa ricerca è: moving more and sitting less. Questo lo slogan che si vuole mettere in evidenza e che vale per tutti e per tutte le età.


Condividi: