Via Risorgimento 38, 56126 Pisa (PI) - Italia

050-552196

Calendario della prevenzione e della salute_ginecologa Barbara Del Bravo Pisa
01 Dic 2017

Consulta il calendario per la prevenzione della salute

Ad ogni età si consiglia di effettuare visite mediche specifiche, esami clinici, determinate vaccinazioni, screening, nonché di seguire la giusta alimentazione e fare attività fisica. Il calendario della salute offerto da SIGO (Società Italiana di Ginecologia e Ostetricia) riporta sane ottime linee guida per informazioni utili alla tua fascia d’età:

Fascia d'età Linee guidea
15 - 20 anni
La prima visita dal ginecologo
  • A questa età sono importanti un’attività fisica o sportiva (almeno 2 volte alla settimana), un'alimentazione sana, evitando diete drastiche che possono essere particolarmente dannose per uno sviluppo osseo e riproduttivo equilibrato. È stato ampiamente dimostrato, che la perdita ossea in giovane età predispone all’osteoporosi.
  • Quando iniziano le prime esperienze sessuali, è importante una prima visita ginecologica (compresi pap-test e visita del seno), per essere certe che tutto vada bene e, soprattutto, per ricevere un’adeguata informazione sui metodi contraccettivi disponibili, dalla pillola al preservativo.
  • La visita ginecologica andrebbe ripetuta una volta all’anno.
20 - 35 anni
Regolari controlli ginecologici
Controllo cardiologico per l’attività fisica
  • Controllo regolare del peso: la sua stabilità è indice di buona salute, e dei denti.
  • Visita cardiologica e misurazione della pressione per attività fisica e sportiva
  • Regolari visite ginecologiche, compreso pap-test (dai 25 anni in sù) e controllo del seno. L’autopalpazione è consigliabile ogni 2-3 mesi.
  • Scelta di un adeguato metodo contraccettivo, chesia condiviso dalla coppia.
  • In caso di gravidanza, vanno eseguite una serie di visite ginecologiche, ecografie, e altri esami ematoclinicidi routine.
35 - 50 anni
 
  • Controllo regolare del peso e della pressione arteriosa
  • Visita ginecologica annuale, paptest e visita senologica
  • In genere, in assenza di familiarità per patologia mammaria, viene consigliata una mammografia ai 40 anni, da ripetersi almeno ogni 2 anni; in caso di familiarità il medico può consigliarla prima dei quarant’anni
  • Scelta di un metodo contraccettivo adeguato alle proprie esigenze.
  • In caso di gravidanza, vanno eseguite una serie di ecografie, visite ginecologiche mensili, e altri esami ematoclinici e ormonali di routine e speciali. Dopo i 35 anni sono consigliate anche procedure invasive (per es. villocentesi, amniocentesi, etc.) per escludere la diagnosi di per la diagnosi di malattie genetiche e cromosomiche (per es. Sindrome di Down e altre), malattie metaboliche ed infettive.
50 - 65 anni
Maggiori controlli; MOC ed ECG
  • La menopausa può provocare cambiamenti ormonali e metabolici. Gli esperti consigliano controlli più frequenti di: peso, cuore (non è più protetto dagli estrogeni), pressione arteriosa, profilo di zuccheri e di grassi, denti e vista.
  • Se si fuma (e sarebbe comunque preferibile non fumare), è consigliabile un controllo radiografico del torace.
  • Visite ginecologiche e pap-test
  • Il medico può consigliare un’ ecografia transvaginale
  • Mammografia almeno ogni 2 anni.
  • Controlli regolari del sangue occulto nelle feci (SO) o rettosigmoidoscopia (da eseguire prima in caso di familiarità per polipi o tumori intestinali).
  • Intorno ai 55-60 anni, è bene eseguire una Mineralometria Ossea Computerizzata (MOC), la metodica principale per la diagnosi di osteoporosi.
Oltre i 65 anni
Più frequenti gli esami ematochimici, il controllo della pressione arteriosa e delle urine
  • Per mantenersi in buona salut eè importante mantenere uno stile di vita sano che preveda una regolare attività psico-fisica e un’ alimentazione equilibrata.
  • Il pap-test può essere eseguito ogni 2-5 anni.
  • La mammografia ogni 2 anni.
  • Il controllo del sangue occulto nelle feci va eseguito almeno una volta all’anno.
  • Controlli regolari e più frequenti di: peso, pressione arteriosa, profilo di zuccheri e grassi, urine.
  • MOC almeno ogni 3 anni.

Consulta anche il calendario della prevenzione del Ministero della Salute.


Condividi: