Via Risorgimento 38, 56126 Pisa (PI) - Italia

050-552196

Atrofia_Vulvovaginale_Barbara_Del_Bravo

Atrofia Vulvovaginale

Che cos'è?

L'atrofia vulvovaginale è una condizione patologica femminile che riguarda circa una donna su due in post menopausa e i cui sintomi principali sono secchezza vaginale e dolore durante i rapporti sessuali. E’ ancora poco conosciuta e sotto diagnosticata: il 63% delle donne non sa che è una condizione cronica ed oltre il 50% dei medici non ne parla con la paziente. Questa patologia spesso incide sulla vita di coppia: dopo il calo del desiderio è uno dei problemi più sentiti della sessualità in menopausa. Il 67% delle donne con AVV evita l’intimità con il partner.

Fonte: Alessandra Graziottin - MD

 

La diagnosi

Anche se molti medici nella pratica quotidiana effettuano diagnosi di atrofia vulvo-vaginale grazie al loro giudizio clinico, valutando i sintomi della paziente, la sua situazione clinica generale e l’ispezione visiva, è emersa la necessità di misurazioni riproducibili e più obiettive del disturbo.  Ad esempio il Vaginal Health Index è uno strumento che possono utilizzare i medici, valutando 5 parametri (elasticità vaginale, secrezioni vaginali, ph, mucosa epiteliale, idratazione della vagina), cui dare singoli punteggi per arrivare ad un punteggio finale che definisca la presenza ed il livello di severità dell’AVV. 

Sfoglia la scheda sull'atrofia vulvovaginale: vai alla scheda.

 

Il trattamento

Clicca qui per informarti subito sul trattamento di laser terapia.

 

 

Dettagli

Argomento:
Patologie
Data: 18 Gen, 2017
Condividi: